Iscriviti /  Login /  Forum /  Cerca /  FAQ

Indice » Sine Requie Anno XIII » Prodotti editoriali




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 06 apr 2016, 19:35 
Non connesso

Iscritto il: 30 nov 2008, 12:25
Messaggi: 622
Località: Friuli Venezia Giulia
Questo volume mi ha dato una piacevole sensazione: in effetti non si tratta solo di un bestiario, anche perché di mostri ce ne sono praticamente solo 5 (“Noooooooooooo, cosa dici, Luca! In totale i mostri descritti sono 13!” Certo, ma i TIPI di mostri sono solo 5, peraltro nessuno dei quali del tutto nuovo anche se in precedenza solo accennato), non solo un bestiario dicevo ma un piccolo faro che forse ci illumina su un aspetto fondamentale del mondo di Sine Requie. A tal proposito sono particolarmente decisive l’introduzione a opera di Magus Ferostofos e il dialogo sotto i disclaimer di pagina 3.
Così a occhio, ma forse la mia interpretazione è sbagliata, anche le tipologie di mostri descritte condividono uno stesso aspetto in comune: sono quasi tutti simulacri con cui qualcosa di esterno può accedere all’universo di Sine Requie, o comunque in presenza del quale avviene un’invasione o un’intersezione da altri mondi (i Vampiri di Uelzen).
La sovrabbondanza di racconti mi ha inizialmente spiazzato e quasi fatto desistere dall’intraprendere la lettura, ma devo dire che siete molto migliorati come scrittori e ho trovato commovente il primo racconto, mentre quello alle pagine 38-39 è stato veramente inquietante. Bravi! Ciò detto, e avendo apprezzato il Tomo delle Creature, non avete giustamente perso il viziaccio di spiegare le cose ingarbugliandole ancora di più e rimandando ad altre sedi (due pagine per i Vampiri di Uelzen: nemmeno un antipasto!).
Una gran bella lettura che mi ha fatto venire voglia di finire una volta per tutte la lettura de Il Paese dei Balocchi che non ho ancora avuto modo di terminare.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 06 apr 2016, 23:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26 dic 2007, 02:00
Messaggi: 568
Località: L'Aquila
Condivido sui Vampiri di Uelzen, due pagine cosi sono misere. Ma io sono di parte in questo caso i Vampiri di Uelzen mi conquistarono nel primo momento che li vidi.

Devo ancora digerire bene il manuale quindi per ora non lo commenterò (Devo dire che è stato il più gustoso degli ultimi anni)

Mi limiterò ad una osservazione: nel Tomo vengono presi in esame tutti i filoni principali della macrotrama creando un senso di continuità che non può che chiudersi a breve. Nei precedenti Tomi si era semplicemente analizzato il caso specifico in Pelagattesco modo, qui no, qui si va avanti signori: "lo spettacolo deve continuare!" direbbe qualcuno di nostra conoscenza.

Si, credo che siamo giunti agli sgoccioli, tutti puntano in un unico punto (la piana dell'armageddon? Irrilevante, potrebbe anche essere Novgorod per quel che ci riguarda, non è la meta il quid ma il viaggio sia da esso da oriente che da occidente...) tutti vanno li, mostri, creature, alieni, burattini, pellegrini...tutti stanno confluendo in un unico luogo...ognuno a modo suo...e magari qualcuno ci è già e si lustra la sua stella rossa sul petto.

Che dire, il delirio scritto sin ora dovrebbe dire che ho ben accolto questo nuovo prodotto che viene collocato nella mia personale classifica in cima alla lista dei manuali non geografici subito dopo GODS (peccato per quei vampiri di Uelzen).

_________________
-Padre Stefano, perche la mia anima è cosi pesante?-

neverwere...dacci un'okkiata magari ce quello che ti interessa http://neverwere.myminicity.com/


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 07 apr 2016, 10:31 
Non connesso

Iscritto il: 25 lug 2015, 19:59
Messaggi: 43
C'è una grave mancanza in questo Tomo delle Creature, ovvero: "DOVE SONO LE BIOMACCHINE?".
Z.A.R. vuole più biomacchine, io voglio più biomacchine ;-)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 07 apr 2016, 12:36 
Non connesso

Iscritto il: 20 feb 2016, 18:32
Messaggi: 66
boys andateci piano con osservazioni e micro spoiler che non tutti siamo stati a modena purtroppo


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 07 apr 2016, 12:52 
Non connesso

Iscritto il: 30 nov 2008, 12:25
Messaggi: 622
Località: Friuli Venezia Giulia
Il bello di questi commenti (mi riferisco in particolare a quello di Pezzini) è che aggiungono altri tasselli alla mia comprensione del quadro generale del Sine Requie ;)
Sono contento che abbiamo avuto la stessa impressione, qualcosa comincio a capirla! :D


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 07 apr 2016, 14:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26 dic 2007, 02:00
Messaggi: 568
Località: L'Aquila
Ehmmmm, dove sarebbero gli spoiler? Il contenuto del tomo è stato presentato da tempo cosi come le creature che sarebbero state trattate (peraltro noto che non sono state citate quelle non dichiarate pubblicamente tranne i Vampiri di Uelzen, ma su di loro, beh, si dice veramente nulla).

Se ti riferisci alla convergenza dei viaggi anche li c'è ben poco, se ne parla abbondantemente in IV Reich, Trono di Cristantemo e Terre Perdute in primis (che han almeno superato i due anni di pubblicazione), quindi, davvero, onde evitare di incappare involontariamente in Spoiler, dove se ne sarebbero fatti (Anche di micro)?

_________________
-Padre Stefano, perche la mia anima è cosi pesante?-

neverwere...dacci un'okkiata magari ce quello che ti interessa http://neverwere.myminicity.com/


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 07 apr 2016, 14:47 
Non connesso

Iscritto il: 20 feb 2016, 18:32
Messaggi: 66
Pezzini ha scritto:
Ehmmmm, dove sarebbero gli spoiler? Il contenuto del tomo è stato presentato da tempo cosi come le creature che sarebbero state trattate (peraltro noto che non sono state citate quelle non dichiarate pubblicamente tranne i Vampiri di Uelzen, ma su di loro, beh, si dice veramente nulla).

Se ti riferisci alla convergenza dei viaggi anche li c'è ben poco, se ne parla abbondantemente in IV Reich, Trono di Cristantemo e Terre Perdute in primis (che han almeno superato i due anni di pubblicazione), quindi, davvero, onde evitare di incappare involontariamente in Spoiler, dove se ne sarebbero fatti (Anche di micro)?

vampiri di uelzen e quantità dei mostri presenti :D

conoscendomi quando inizierò a leggere inconsciamente andrò di countdown fino alla fine :?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 08 apr 2016, 15:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11 nov 2009, 20:09
Messaggi: 88
Località: San Miniato
ragazzi io non so voi, il manuale mi è arrivato ieri a mezzogiorno e ieri sera alle 21 l'avevo finito (e il pomeriggio lavoro).

Porca miseria se è bello...

L'unica cosa è che a livello di macrotrama io ci sto capendo ancora meno di prima! :lol: :lol: :lol:

Comunque complimentissimi agli autori!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 05 giu 2016, 14:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06 feb 2015, 15:56
Messaggi: 90
Località: Viareggio
Attenzione domanda con spoiler :)


















Scusate ma tra il mostro di Life e la donna della mezzaluna c'è un collegamento? E se sì perché agiscono in modo simile?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 06 giu 2016, 16:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12 nov 2005, 18:42
Messaggi: 2516
Località: Firenze, Pisa, Livorno...
Immagine

_________________
non è vero che morirete - disse il serpente


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 08 giu 2016, 00:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02 giu 2008, 21:41
Messaggi: 1184
Finalmente ne sono entrato in possesso. Sono arrivato subito prima dei Vampiri, che voglio leggermi per bene e non all'una di notte... Ma solo io ho notato che il rabbino Isaia, quando parla della Morte Incarnata, parla della Topaia del Paese dei Balocchi?

Mr_Black

_________________
"Siamo tutti Burattini. Io sono solo un Burattino che può vedere i fili."
Dr. Manhattan, Burattino

"Quando chiudi gli occhi e sogni, prega di non svegliarti più, perché al tuo Risveglio potrei essere accanto a te."
R.S.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 08 giu 2016, 17:32 
Non connesso

Iscritto il: 05 feb 2015, 05:33
Messaggi: 27
Curte ha scritto:
Immagine


WOW. non me l'aspettavo! Un indizio, finalmente!!! :D
"Guardate dentro le narici delle scimmie", ci sta chiaramente dicendo... "...o le vostre, chissà?"


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 09 giu 2016, 02:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06 ago 2012, 00:48
Messaggi: 15
Mr_Black ha scritto:
Finalmente ne sono entrato in possesso. Sono arrivato subito prima dei Vampiri, che voglio leggermi per bene e non all'una di notte... Ma solo io ho notato che il rabbino Isaia, quando parla della Morte Incarnata, parla della Topaia del Paese dei Balocchi?

Mr_Black


A dire il vero lo avevo notato anche io, ne parlavo col giocatore che ha fatto la teoria della morte vittima della disperazione (nel tipico definitivo sui misteri del sine), infatti dopo che il Curte ci ha suggerito di guardare a modo i tarocchi di Paese dei Balocchi abbiamo notato che c'è un bel topone sullo sfondo come nel racconto del suddetto manuale e come nel racconto del rabbino.

_________________
La più antica e potente emozione umana è la paura, e la paura più antica e potente è la paura dell'ignoto.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 23 dic 2016, 12:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23 gen 2014, 07:55
Messaggi: 516
L'ho tenuto in naftalina, o forse in formaldeide, per un anno. L'ho letto pochi giorni fa.

ALLARME SPOILER
Figo! ...Però adesso ho la certezza che non vedrò mai le statistiche dei Morti coi Chiodi negli Occhi per questa edizione. Ritenterò, magari sarò più fortunato. :lol:

Pinocchio con un occhio solo che prende a schiaffoni gli altri burattini è il mio Nuovo Idolo. Il burattino sbagliato che dispensa giustizia sommaria a suon di schiaffoni e fiammiferi come si può non amarlo? 8)

Col Tomo delle Creature e il Paese dei Balocchi, volendo, potresti fregartene dei Morti e fare una campagna ambientata nell'Italia preunitaria, per capirci quella del "Barone Rampante" di Italo Calvino. :D

Peccato che è finita questa edizione, mi sarebbe piaciuto vedere come supplemento "Al Azif" con la copertinozza in similpelle umana e magari pure la "Finistra Scarlatta" copertinati come un libro d'epoca. ...Ma vabbe' chissenefrega è stata un'edizione divertente. Arrivederci alla prossima edizione gente. E mi raccomando, non dite le bugie o il Clown Palloncino si arrabbia.

_________________
Make Make da 150 il miglior materiale per gdr gratuito


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Tomo delle Craeture secondo me
 Messaggio Inviato: 28 dic 2016, 10:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12 nov 2005, 18:42
Messaggi: 2516
Località: Firenze, Pisa, Livorno...
Non ci sarà nessuna ripartenza, la nuova edizione aggiorna le regole, non i contenuti di ambientazione e metaplot. Non si ripate da capo,ma da dove eravamo arrivati prima

_________________
non è vero che morirete - disse il serpente


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Indice » Sine Requie Anno XIII » Prodotti editoriali


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Protected by Anti-Spam ACP
Asterion Press s.r.l. - Via Manzotti 7 - 42015 Correggio (RE) - P.I. 02200000350 - Copyright © 2005 - 2013 .: Asterion Press :. - Contatti