Iscriviti /  Login /  Forum /  Cerca /  FAQ

Indice » Sine Requie Anno XIII » Prodotti editoriali




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il Paese dei Balocchi secondo me
 Messaggio Inviato: 01 set 2016, 19:44 
Non connesso

Iscritto il: 30 nov 2008, 12:25
Messaggi: 620
Località: Friuli Venezia Giulia
Ci ho messo un bel po’ per finire di leggerlo, quindi tante cose non me le ricordo. Comunque anche grazie ad alcuni appunti che ho preso nel corso della lettura vedo di ricostruire il mio parere.
Innanzitutto le illustrazioni sgranate o pixellate o come diavolo si dice sono un pugno in un occhio. A posteriori mi viene il sospetto che l’abbiate fatto apposta per vendere i tarocchi dei Burattini con le immagini a colori :lol:
Altri difetti sparsi: l’inizio mi è sembrato eccessivamente tecnico, con troppi esempi e troppo lunghi. Anche il capitolo 9 mi è parso troppo didascalico per chi ha già confidenza coi giochi di ruolo. L’avventura finale mi è sembrata un pochino opaca, è troppo breve e molto del lavoro viene lasciato al Narratore. La citazione di Baron Karza mi è sembrata una bella caduta nel cattivo gusto (forse addirittura peggio del Sanpei del Trono di Crisantemo!) e per la filastrocca finale meritereste il carcere a vita. :evil:

Ciò detto, il volume è veramente una figata, un bel “trip” visto che non c’era alcun obbligo logico o fisico (proprio nel senso di leggi della Fisica) a incatenare la vostra inventiva. In un angolino del bloc notes dove mi sono appuntato i refusi trovo scritto che la parte migliore è il capitolo 7 con la trattazione delle Stirpi famose, ma sicuramente proseguendo nella lettura ci sono state trovate e idee ancora migliori. In particolare, avete infuso nelle Verelande e nelle Vie Maestre delle idee geniali, in particolare trovo che l’Isola delle Scimmie sia il top. Immagino sia proprio la mancanza di limiti di cui ho detto sopra ad aver permesso che ogni singolo dettaglio fosse almeno interessante e originale (quando non proprio geniale) senza necessitare di elementi più sobri a equilibrare il tutto.
A margine, è molto bella la discettazione sulla morfologia dei racconti che riguardano i Burattini a pagina 31.

E allora, se il manuale mi è piaciuto così tanto, perché ci ho messo tutto ’sto tempo a finirlo? Al di là dei capitoli-scoglio con le regole o comunque dedicati a neofiti, l’impressione che mi ha dato è che ci fosse poco Sine Requie. Ovviamente ci sono tutti i rimandi del caso e credo che a saperli interpretare abbiate disseminato vari indizi sul mondo canonico di Sine Requie, ma in definitiva questo Paese dei Balocchi per quanto valido mi è sembrato distaccato dal mondo di campagna principale, tanto più che ha le sue regole specifiche.
Resta comunque un’ottima lettura e se un giorno dovessi giocare a Sine Requie è probabile che vorrò provare anche il Paese dei Balocchi. :!:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Paese dei Balocchi secondo me
 Messaggio Inviato: 01 set 2016, 20:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12 nov 2005, 18:42
Messaggi: 2510
Località: Firenze, Pisa, Livorno...
Ottima recensione, concordo in buona parte.

E' un manuale molto strano e abbiamo faticato moltissimo a trovare un equilibrio tra "è un nuovo gdr, regolamento a se stante spin off di Sine" e "è un'ambientazione di Sine"

Alla fine probabilmente può risultare "troppo introduttivo" per i sinerequiati (anche l'avventura è così perché è pensata per chi gioca di ruolo la prima volta) e "troppo oscuro" per i babbani, che si perdono dozzine di riferimenti.

Sono strafelice che, nonostante i difetti, ti sia garbato!
Se lo provi dimmi come ti gira al tavolo!

_________________
non è vero che morirete - disse il serpente


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il Paese dei Balocchi secondo me
 Messaggio Inviato: 01 set 2016, 23:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13 nov 2005, 19:25
Messaggi: 3104
concordo con Arcana Lex. E' anche questo il motivo per cui abbiamo deciso di dargli un logo tutto suo, di fatto è un prodotto molto a sé, che però completa il Sine, ma può essere giocato anche da chi non lo conosce. E' proprio una bestia strana ahahaha

_________________
http://www.serpentariumgames.com


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Indice » Sine Requie Anno XIII » Prodotti editoriali


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Protected by Anti-Spam ACP
cron
Asterion Press s.r.l. - Via Manzotti 7 - 42015 Correggio (RE) - P.I. 02200000350 - Copyright © 2005 - 2013 .: Asterion Press :. - Contatti